Blog

I benefici della sauna e del bagno turco in inverno

By 11 Febbraio 2019 No Comments

Durante i mesi invernali freddi e particolarmente rigidi, talvolta, una tisana bollente di fronte al fuoco del camino di casa propria non è sufficiente per incidere in maniera determinante sul benessere del’organismo. Pertanto, può rappresentare una buona idea recarsi nel centro benessere più vicino al fine di avere la possibilità di vivere l’esperienza di una piacevole sauna calda o di un rilassante bagno turco in compagnia o da soli.

Sauna e bagno turco: gli effetti benefici per il corpo.
Quando ci si trova di fronte alla scelta tra sauna o bagno turco, occorre considerare che entrambi risultano essere adatti in ogni stagione in quanto arrecano al corpo molteplici effetti benefici. Infatti, si tratta di due trattamenti noti per la loro capacità di eliminare le tossine, acido urico e quello lattico attraverso la sudorazione migliorando, inoltre, il sistema linfatico nonché la pressione sanguigna.

Nello specifico, il bagno turco è l’ideale per la prevenzione o la cura di disturbi legati alle vie respiratorie (come influenza e raffreddore), oltre che per l’insonnia, la ritenzione idrica e dolori reumatici. La sauna, invece, è indicata soprattutto per contratture e traumi muscolari o osteoarticolari. Come si può notare, quindi, tutti e due vanno ad incidere positivamente sulle funzioni cardiocircolatorie aumentando anche le difese immunitarie.

Sauna o bagno turco? Consigli nella scelta del trattamento ideale per le proprie esigenze.
Se non si soffre di patologie per cui risultano essere controindicati sauna o bagno turco, la scelta si baserà prevalentemente su una questione di preferenza. C’è, infatti, chi preferisce l’ambiente umido e caldo caratterizzante il bagno turco piuttosto che quello caldo e secco della sauna. La scelta è, comunque, vasta: si può beneficiare sia della tipica ambientazione nordica e calda della sauna finlandese sia di quella mediterranea dell’hammam.

Tuttavia, occorre sempre ricordare che il tempo di sottoposizione a tali trattamenti in estate deve essere necessariamente inferiore in estate rispetto all’inverno. In più, è sempre consigliabile fare prima una doccia calda per evitare che il l’organismo subisca uno shock termico e farne altre fredde tra una seduta e l’altra per aiutarne il raffreddamento. Assumere liquidi, poi, è fondamentale: ne vengono persi in grande quantità durante l’eccessiva sudorazione e, pertanto, bere acqua e frullati di frutta è decisamente un’ottima soluzione al fine di evitare problemi.

La SPA: un luogo dove sottoporsi a molteplici trattamenti.
La vita quotidiana, talvolta, può portare a stress fisico e psichico. Per questo motivo, ogni tanto è bene ritagliare, nell’arco della settimana, delle ore per dedicarsi al benessere del proprio corpo magari recandosi in una SPA.

Ogni centro, in particolare, offre i più svariati trattamenti attraverso trattamenti specifici per viso e corpo.  Oltre a quelli antirughe, per pelli secche o grasse o, ancora, quelli detox, fanghi, massaggi, vengono offerti veri e propri percorsi per rilassarsi con l’aiuto di sauna, bagno turco, docce emozionali e idromassaggio magari mentre si gusta una buona e calda tisana.

Il Podere di Marfisa: la SPA perfetta per tutte le esigenze.
Recarsi nella SPA dell’agriturismo Il Podere di Marfisa rappresenterà l’occasione perfetta per tutti coloro che desiderano sottoporsi a massaggi e trattamenti per la salute e la bellezza dell’organismo.

La piscina è caratterizzata da una cascata di acqua e getti effervescenti capaci di donare a determinate parti del corpo una piacevole sensazione di relax anche grazie ai lettini dotati di idromassaggio, immersi nell’acqua. Sauna e bagno turco, poi, avranno la funzione di liberare le vie respiratorie e di assicurare un effetto tonificante.

socialmanager

About socialmanager