Blog

I benefici del bagno in piscina

By 6 Agosto 2019 No Comments

Gli amanti dello sport non possono rinunciarvi neppure nella stagione estiva e avere la possibilità di praticare attività fisica anche in estate, nonostante le alte temperature, è fattibile grazie alla possibilità di farlo in acqua! Alcuni fortunati non perderanno certo l’occasione di fare dei sani tuffi in mare, sebbene questo spesso sia più sinonimo di svago.

Anche d’estate è possibile tenersi in forma facendo nuoto in piscina, garantendo benessere oltre che al corpo, anche alla mente. Non tutti sanno però quanti sono i vantaggi e i benefici che si possono trarre da un bagno in piscina!

 

I reali benefici di un bagno in piscina

Come abbiamo accennato, il primo grande vantaggio del nuoto è di poter essere praticato anche durante le stagioni torride come l’estate, la quale spesso obbliga a sospendere altre attività e allenamenti, come nelle palestre. È inoltre rinfrescante, rigenerante e piacevole da fare.

Grazie al nuoto è possibile bruciare un’alta quantità di calorie; in un’ora di attività se ne bruciano addirittura 500 e non solo, anche dopo che avrete terminato con le vostre bracciate, continuerete a bruciarle: questo sport è infatti molto utile per accelerare il metabolismo.

Si tratta di un’attività che coinvolge tutto il corpo, durante la pratica vengono infatti usati oltre due terzi della muscolatura corporea; a partire dalla testa, l’intero tronco e gli arti sono obbligati a lavorare simultaneamente per equilibrare lo sforzo, ottenendo un miglioramento della coordinazione dei movimenti.

L’impegnativa attività svolta facendo nuoto aiuta a rinforzare le articolazioni, obbligando ad assumere una posizione corretta della colonna vertebrale che ne guadagna in salute, apportando un miglioramento della postura. Questo sport è spesso suggerito alle persone che soffrono di mal di schiena o che hanno comunque problemi legati ad essa. È idoneo e consigliato anche a chi soffre di dolori muscolari e articolari.

Si tratta di uno sport adatto a tutti, anche a chi non è più un ragazzino. Man mano che quest’attività viene praticata, grazie alla dolcezza dell’acqua, il corpo diventa automaticamente più elastico e flessibile ed è possibile praticarlo per tutta la vita, senza mai dover interrompere, come invece accade facendo altri esercizi. Dover smettere di praticare accade, ad esempio, a chi gioca a calcio o a tennis. Il nuoto è adatto inoltre alle diverse condizioni fisiche, come quella di chi è in sovrappeso. Il nuoto è anche adatto come terapia introspettiva per chi vuole praticarlo da solo.

Praticare attività fisica in piscina aiuta a rinforzare il sistema immunitario, poiché le cellule del corpo sono fortemente ossigenate e questo consente loro di funzionare meglio. Svolgendo un’attività ossigenante, aiuta a espellere le tossine come l’anidride carbonica. Anche il sistema linfatico trae vantaggio da questi movimenti, rendendo il corpo maggiormente immune a infezioni e a altre malattie.

Il nuoto è perfetto per le donne in dolce attesa, fa bene sia alla mamma che al feto, in quanto fa aumentare la circolazione del sangue e il flusso di esso nell’utero.

Il nuoto ha la capacità di migliorare l’umore delle persone di tutte le età e di ogni genere, dai bambini fino agli anziani, sia negli uomini che nelle donne. Esistono persone che soffrono di particolari patologie fisiche come la fibromialgia, alle quali questo sport da una mano a ridurre l’ansia, lo stress e i sintomi della depressione, rilassando, rafforzando e tonificato i muscoli. Chi soffre di asma ha visto potenziare la propria capacità polmonare e quindi ridotto la sofferenza e come per molti sport aerobici, aumenta il controllo glicemico nei diabetici, riducendo il rischio di contrarre il diabete. Questa attività fisica è un toccasana per la salute mentale.

In uno studio che venne effettuato da Steven Blair nell’Università del Sud Carolina, pubblicato sull’ International Journal of Aquatic Research and Education, si afferma che il nuoto riduce il rischio di morte di oltre il 50%: i nuotatori sono tra le persone più longeve.

 

La piscina del Podere di Marfisa

Dopo tutte queste premesse, se siete nell’incantevole Tuscia Viterbese, approfittate di trascorrere un po’ di tempo presso il Podere di Marfisa, un agriturismo Wine-Relais dotato di SPA e soprattutto… di piscina!

Immaginate di trarre tutti i benefici del bagno in piscina che vi abbiamo elencato e aggiungete la brezza che arriva dal Mar Tirreno, il profumo delle campagne tra Farnese e Ischia di Castro, un’oasi di completa pace e serenità e tutto intorno uliveti e vigneti. Dedicatevi alla cura del vostro corpo e coccolatevi.

socialmanager

About socialmanager

Leave a Reply